Blu Media - Agenzia di informazione quotidiana




Chi siamo Cosa facciamo Contatti Magazine Cinema Food & wine Tempo libero Salute Lavoro e formazione Mappa Ricerca




Sformat, reality I love you

di Mariella Caruso
Nicola Savino, Dj Angelo e Camila Raznovich, protagonisti di una sit com ambientata in un loft dove passano la giornata immersi nei reality show italiani e stranieri. Su RaiDue a mezzanotte
Intervista a Camila Raznovich
Intervista a Nicola Savino



(9 marzo 2004) Cosa c'è di più surreale di un reality show? Solo un finto reality, come quelli che animeranno Sformat, il nuovo settimanale satirico di Raidue ambientato in un loft nel quale i protagonisti Camila Raznovich, Dj Angelo e Nicola Savino, vivono immersi nelle vite altrui che vedono scorrere su schermi e monitor disseminati ovunque. Ma, oltre a Talpe e Grande fratelli, i tre attori/conduttori di Sformat (dieci puntate al via giovedì alle 24) avranno a che fare con Toilette (ambientato in un bagno pubblico), La chiavica (tre ragazzi costretti a vivere senza dentifricio e saponi vari), Camporella (dedicato alle coppie e ai loro amplessi) e Medioevo (con un Dj Angelo inguainato in un'armatura che deve fare i conti con la vita di tutti i giorni). Questi sono solo quattro degli amatissimi e surreali reality show prodotti dall'improbabile casa Ventremoll del signor Giorgio etc, etc che invaderanno la casa di Sformat nella quale entreranno come ospiti Masha Abakounova (la vicina), Carla Signoris, ovvero la padrona di casa e unica coscienza critica del format, anzi dello Sformat. Il loft sarà però frequentato anche da Aida Yespica e da quei ex protagonisti dei reality show che vorranno entrare a fare "democraticamente visto che saranno accettati anche quelli della concorrenza", puntualizza il direttore di rete Marano.
Sformat, avrà anche il suo tg condotto da tale Eros Sfigato, e si preannuncia già come un ironico e stuzzicante punto di vista sul mondo dei reality con il suo mix tra sitcom, finzione e realtà. Una scommessa, ma non troppo visto che per i contenuti e il linguaggio Sformat ("interamente ideato e realizzato in corso Sempione", ci tiene a precisare Marano) non è un prodotto da prima serata. Poco importa: "La logica degli ascolti ormai è saltata, in prima serata contano i numeri, in seconda si crea l'identità di rete", parola di Marano che per la "sua" rete vuole un target diverso e lo cerca fra i giovani puntando su una squadra per "un progetto di ampie vedute".

Ascolta l'intervista a Camila Raznovich


Ascolta l'intervista a Nicola Savino






  » Ambiente
  » Articoli & servizi
  » Cultura
  » Audio
  » Le interviste
  » Palcoscenico
  » Food&Wine
  » Musica
  » Fashion
  » Le opinioni
  » Fuego Latino
  » Il racconto
  » Itinerari
  » L'Isola delle donne
  » Lavoro e Formazione
  » Le immagini
  » Libri
  » Sport
  » Opinioni
  » Rassegna stampa
  » Reportage
  » Speciale Vinitaly
  » video
  » Le gallerie

© Copyright 2001 Blu Media - P.I. 03086190877 - Tutti i diritti riservati / Progettazione, realizzazione e hosting idgt